Marco Bellocchio, la mia intervista al maestro a Venezia

Cinema Eventi

Cari amici, volevo condividere con voi qualche emozione tra le tante mie conduzioni, come non ricordare la mia intervista approfondita al maestro Marco Bellocchio presso l’Hotel Excelsior di Venezia.

La mia intervista al maestro Marco Bellocchio alla Mostra del Cinema di Venezia, dove ha presentato Sangue del mio sangue

L’Excelsior è il quartier generale del cinema internazionale proprio durante la Mostra d’Arte Cinematografica. Il luogo che fa convergere tanti attori, registi, addetti ai lavori e professionalità del cinema e non solo, per presentare i propri lavori artistici o per lanciare nuovi progetti.

Antonella Salvucci intervista Marco Bellocchio in occasione della presentazione di Sangue del mio Sangue

In quell occasione il maestro Bellocchio era in concorso col film che l’ha fatto tornare nella sua città d’origine, Bobbio. E precisamente in un convento dove si svolge l’intera vicenda di Sangue del mio sangue, accolto con otto minuti di applausi dai presenti in sala. Come lo stesso regista ha dichiarato, è un film libero
che mette in evidenza lo strapotere della chiesa soprattutto del tempo .

Leone d’Oro per un uomo di grande maestria e gentilezza

In quella edizione della mostra internazionale d’arte cinematografica a Venezia, a Bellocchio è stato conferito il Leone d’Oro alla Carriera. Con grande generosità e apertura mentale ha deciso di passare una serata con noi a parlare di cinema di qualità, con parallelismi tra il cinema del passato e quello di oggi. Con sapiente maestria nel dare uno sguardo sempre nuovo e vitale su ogni sua opera e con la sua leggendaria gentilezza di modi che mi hanno colpita e mi hanno arricchita notevolmente.

Intervista a Marco Bellocchio di Antonella Salvucci a Venezia

Il tutto si è concluso con grande partecipazione di pubblico e critica ed il conferimento a Marco Bellocchio del Premio Una vita nel cinema. Con la sua straordinaria presenza il maestro ha dimostrato di poter dare moltissimo a quest’arte nobile come il cinema e di saper trasferire molto alle future generazioni, che si approcciano con entusiasmo ed impegno alla settima arte.

Baci grandi, e buon tutto!

Seguitemi per altri consigli

Leave a Reply

Instagram